EDUCAWEB: spazio virtuale di incontro sociosanitario ed educativo

sabato 19 agosto 2017

Home arrow Tutti i contenuti arrow La cura e lo straniero
sabato 19 agosto 2017
Home
Notizie
LINKS
Mappa del sito
Tutti i contenuti
Cerca
Licenza Joomla
Psichiatria
Educativo
Guest Book
Download Files
Calendario e Appuntamenti
Libri e pubblicazioni
Meteo
NEWS Salute
Disclaimer medico




by Zippy
Advertising - Pubblicità
La cura e lo straniero PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   

La cura e lo straniero: Strategie meticce?

L’esperienza del Centro Frantz Fanon a Torino

!!! @#$?*&&& ... A cura di Franco Floris

etnopsichiatria /‚-tnopsikja'tria/ (etƒnoƒpsiƒchiaƒtriƒa) s.f. psic. [sec. XX; comp. di etno– e psichiatria] ramo della psichiatria che studia i differenti aspetti assunti dalle malattie mentali nei vari gruppi etnici

  • L’esperienza della migrazione ha riflessi talvolta pesanti sulla psicologia delle persone.


  • Gli immigrati sono alle prese con conflitti psicologici e difficoltà comuni nella loro condizione di “migrati”

  • La psichiatria dovrebbe essere attenta alle ragioni ed al contesto di provenienza ed ai particolari idiomi della sofferenza?

  • Lo psichismo umano ha valore universale?

  • Pari servizi? Meglio di no. Difficile far comprendere che pari servizi non significa pari utilizzazione, pari grado di opportunità, soddisfazione ed efficacia.

  • Un “buon psichiatra” non equivale ad un etnopsichiatra.

  • Più sensibili alle culture. Rischio di ghettizzazione dei bisogni.

  • È necessario costruire luoghi di assistenza dotati di maggiore pertinenza culturale per essere più efficaci.

  • Alleanze e collaborazioni producono un lavoro fecondo e con minore burocratizzazione.

  • Costruzione di categorie diagnostiche dove mettere in causa il valore universale (dov’è la norma e la follia?).

  • Terapie da contaminare. Nascono in Italia ed Europa centri per rispondere al disagio psichico negli immigrati.

  • Spazi di mediazione e di confronto al di fuori dei circuiti istituzionali.

  • L’esperienza del Centro Fanon. Intervento sul quel transito culturale e di conflitto presente negli immigrati.

  • Uso di tecniche provenienti da altri orizzonti culturali: dispositivo terapeutico volutamente eterodosso o meticcio.

  • Necessità di pensare le culture come luoghi di conflitto e di cambiamento.

  • Quali sono i limiti di un intervento del genere?

  • Tappe necessarie per un Psichiatria Transculturale

  1. studio delle similitudini e delle differenze nelle manifestazioni dei disturbi mentali in diverse culture

  2. identificazione dei fattori culturali che predispongono alla malattia o favoriscono la salute mentale

  3. valutazione delle influenze dei fattori culturali identificati sulla frequenza e sulla tipologia delle malattie mentali

  4. studio delle procedure terapeutiche elaborate e attuate nei diversi contesti culturali

  5. studio comparativo dei diversi atteggiamenti verso il malato mentale nelle varie culture

DOMANDE:

  1. Perché esiste un’inaccessibilità dei servizi? Quali gli interventi al livello territoriale, sociale e politico?)

  2. Esiste una Psichiatria universale?

  3. Qual è il modello di intervento sociale?

  4. Esiste un limite in questi tipi di intervento?

  5. Un immigrato sarebbe ugualmente paziente psichiatrico anche nel suo paese d’origine?

 
Pros. >
I testi e i materiali pubblicati, o comunque messi a disposizione su questo sito, sono utilizzabili dietro citazione della fonte, secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo" e salvi i diritti esclusivi spettanti a terzi ai sensi di legge. Chiunque lamenti violazioni di diritti esclusivi o altri abusi può chiederne la rimozione dal sito scrivendo al WEBMaster dalla sezione CONTATTI, indicandone la motivazione. Oppure mailto:educaweb(at)altervista (dot)org
qdroid
Covo dei Briganti, non è il solito agriturismo! - Si trova nella Tuscia, un angolo di Lazio tra la Toscana e l'Umbria. Puoi mangiare alla Cantina del Mago e rimarrai stupito!
Sostieni il sito!

Enter Amount:

Frase del giorno
PHOTOS
© 2017 EDUCAWEB: spazio virtuale di incontro sociosanitario ed educativo