EDUCAWEB: spazio virtuale di incontro sociosanitario ed educativo

mercoledì 23 agosto 2017

Home arrow Tutti i contenuti arrow Rudolf Steiner
mercoledì 23 agosto 2017
Home
Notizie
LINKS
Mappa del sito
Tutti i contenuti
Cerca
Licenza Joomla
Psichiatria
Educativo
Guest Book
Download Files
Calendario e Appuntamenti
Libri e pubblicazioni
Meteo
NEWS Salute
Disclaimer medico




by Zippy
Advertising - Pubblicità
Rudolf Steiner PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   

Citazione

“Nei momenti in cui mi isolavo, sentivo sempre di più che solo un mondo mi era familiare:quello spirituale che vedevo in me. Con quel mondo potevo facilmente unirmi. Spesso mi dicevo, seguendo il corso dei miei pensieri, quanto mi fosse stato difficile, durante tutta la mia infanzia e la mia giovinezza, l’accesso al mondo esteriore mediante i sensi.”

Da: “La mia vita”, 1925

Rudolf Steiner
Rudolf Steiner
Nato il 27 febbraio del 1861 a Kraljevica  presso la frontiera austro-ungarica morto nel 1925 a Dornach in Svizzera.

Opere

Filosofia della libertà (1894)

Arte dell’educazione (1919)

Antroposofia (1924)

La mia vita (1925)

Vita

La sua infanzia è trascorsa nella campana austriaca. All’età di 8 anni era già informato sul fatto che le cose e gli esseri viventi non venivano visti così come quelli che erano. Il padre riconosce le sue abilità e lo iscrive alla Realschule di Neustadt e successivamente all’università di Vienna. Da studente cura gli scritti scientifici di Goethe. Si laurea in filosofia  a Vienna nel 1891. Dal 1890 al 1897 collabora all’Archivio di Goethe e Schiller a Weimar., infatti viene influenzato dalla filosofia della natura di Goethe che considera la natura “l’ornamento di dio”. Steiner non aveva preconcetti nei confronti della scienza ma gli pareva che la scienza dovesse essere liberata dal materialismo.

Trasferitosi a Berlino, nel 1902 aderisce alla società Teosofica (conoscenza sapenziale del divino) di cui diviene segretario.

Nel 1894 pubblica “la filosofia della libertà”. Ha scritto una trentina di opere e ha lasciato più di 6000 testi sulle sue conferenze. Il resto della sua vita lo dedica allo sviluppo di una scienza completa dello spirito a cui ha dato il nome di antroposofia servendosi dell’aiuto della scienza, delle arti (creatività, disegno,dramma,euritmia...), e della vita sana e naturale per la lotta soggettiva della libertà. Infatti muore nel 1925 a Dornach (svizzera) dove aveva fondato il Goetheanum, il cento delle sue attività scientifiche e artistiche fondate sull’antroposofia.

Pensiero

Nel 1913 si stacca dalla società teosofica per fondare quella antroposofica con sede a Dornach in Svizzera; si distinguono perché l’antroposofia da maggior rilievo alla natura e al destino dell’uomo. Steiner distingue l’uomo in sette principi: il corpo fisico, il corpo etereo, il corpo astrale, l’io, l’io spirituale, lo spirito vitale e l’uomo spirito. Dice che con la morte, il corpo fisico si dissolve mentre quello etereo e astrale accompagnano l’io nel sonno profondo. Steiner era convinto che con l’addestramento chiunque potesse sviluppare la facoltà di vedere l’altro regno dell’essere; per accedervi bisognava sviluppare la “visione interiore”, una sorta di visione extrasensoriale. Era un mondo mentale che ognuno portava dentro di sé. Questo doveva essere ricercato attraverso lo sviluppo delle facoltà artistiche e il vivere nella natura. I suoi insegnamenti raggiunsero gli angoli più remoti del mondo ai quali diede origine a delle vere e proprie scuole e “scienze applicate”: dalla pedagogia alla medicina, all’agricoltura all’economia,…

Influenze

  • Teosofia
  • Goethe
  • Schiller
  • Friedrich Nietzsche
  • Kant
  • HA INFLUENZATO: antroposofia, pedagogia, lavoro sociale, agricoltura,medicina,…

Associazioni, riviste, siti WEB

Archivio di Rudolf Steiner: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

www.rudolfsteiner.it

www.riflessioni.it/enciclopedia/antropos.htm

www.bellia.com/steiner

www.panteca.com/gea/o3indi/03_04.htm

associazione GEA: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

gruppo medico antroposofico italiano, Milano

A.M.O.S. Articoli Medicinali Omeopatici Svizzeri, Milano

Glossario 

Antroposofia

Dal greco “anthropos, uomo e “sophia”, saggezza. Fondata da Steiner nel 1913. Si tratta di riuscire ad avere una forte e più ampia coscienza interiore, grazie alla quale, l’uomo può sperimentare se stesso come cittadino di due mondi,mondo reale  e mondo spirituale. 

Lo spirito umano

Lo spirito umano ha bisogno per la sua stessa evoluzione di ripetute vite terrene che portano in sé, in ogni  reincarnazione, i frutti delle vite precedenti. È la legge del destino: metodi d’indagini spirituali che portano alla comprensione di sé stessi (sono le idee di reincarnazione, dello spirito e del karma).

La dottrina distingue l’uomo in sette principi tra i quali il corpo fisico il corpo etereo e il corpo astrale;con la morte il corpo fisico si dissolve mentre il corpo etereo e quello astrale accompagnano l’io in un periodo di sonno profondo che precede una successiva incarnazione. Il ciclo delle rinascite dura fino a quando si raggiunge: “l’universale ritorno allo spirito puro”.

Pedagogia steineriana

E’ una “figlia” dell’antroposofia che tratta l’educazione del bambino dal punto di vista della scienza dello spirito. Mostra come una giusta comprensione delle leggi che governano il divenire del fanciullo e dell’adolescente deve per forza sfociare in una pedagogia completamente nuova. La sua pedagogia traccia ad ogni educatore il cammino per una severa educazione di se stesso. A colui che segue tale via con perseveranza i fanciulli stessi insegnano a poco a poco come egli debba insegnare.

 

 
< Prec.   Pros. >
I testi e i materiali pubblicati, o comunque messi a disposizione su questo sito, sono utilizzabili dietro citazione della fonte, secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo" e salvi i diritti esclusivi spettanti a terzi ai sensi di legge. Chiunque lamenti violazioni di diritti esclusivi o altri abusi può chiederne la rimozione dal sito scrivendo al WEBMaster dalla sezione CONTATTI, indicandone la motivazione. Oppure mailto:educaweb(at)altervista (dot)org
qdroid
Covo dei Briganti, non è il solito agriturismo! - Si trova nella Tuscia, un angolo di Lazio tra la Toscana e l'Umbria. Puoi mangiare alla Cantina del Mago e rimarrai stupito!
Sostieni il sito!

Enter Amount:

Frase del giorno
PHOTOS
© 2017 EDUCAWEB: spazio virtuale di incontro sociosanitario ed educativo